RubricaRubrica Cerca nel sitoCerca nel sito ModulisticaModulistica WebmailWebmail
Il Dipartimento sui social: Seguici su Facebook Seguici su Facebook Seguici su Youtube Abbonati agli RSS

Contenuti pagina [0] | Menù [1] | Copyright e credits [2]

Dipartimento di Fisica

Sei in »» Didattica » Laurea Magistrale in Fisica » Insegnamenti

Laboratorio di Fisica Nucleare e Subnucleare Avanzato (Lezioni e Laboratorio)

Corso di Studio:Corso di Studio: , Anno Accademico 2014/2015

_INSEGNAMENTI_SSD1 Sett. Scien./disciplinare: FIS/01

Tipologia Attività Formativa: Tipologia Attività Formativa: Altre attivitÓ formative

Ambito Disciplinare: Ambito Disciplinare: A scelta dello studente

Docente:Docente: Mastroberardino Anna

Tipologia di Copertura: Tipologia di Copertura: Affidamento Retribuito

CFU CFU: 5

Periodo didattico: Periodo didattico: Secondo Semestre

Anno Corso: 2

Ore di lezione: Ore di lezione: 24

Ore di esercitazione: Ore di esercitazione: 24

Ore di studio individuale: Ore di studio individuale: 77

Informazioni sull'insegnamento: Informazioni sull'insegnamento:


Programma

ITALIANO
Metodi statistici per la fisica delle particelle elementari. Scintillatori.Rivelatori a semiconduttore. Formazione del segnale nei rivelatori, DAQ ed elettronica di nucleare: discriminatori, formatori di impulso, coincidenze, digitalizzatori (ADC e TDC). Preparazione del trigger.

Esperienze in laboratorio con scintillatori, fotomoltiplicatori e rivelatori a semiconduttore: allestimento del setup sperimentale per la caratterizzazione di un rivelatore al silicio.

ENGLISH
Statistical methods for particle physics.Scintillators. Semiconductor detectors. Signal formation in particle detectors. DAQ and signal transmission from the detector to the readout electronics.
Discriminators, pulse shapers, coincidences, digitizers (ADCs and TDCs). Trigger preparation. Experiments in lab: characterization of a silicon detector.

Testi di riferimento

Glenn E Knoll, Radiation detection and Measuremen, Ed Wiley, 2000
W.R.Leo, Tecniques for Nuclear and Particle Physics Experiments, Springer Verlang, 1994

Modalità di verifica dell'apprendimento

ITALIANO - E' richiesto un rapporto scritto della'attivitÓ svolta in laboratorio. Esame orale.

ENGLISH - Written report of laboratory activity. Oral exam.

Obiettivi formativi

ITALIANO
Il corso Ŕ finalizzato a fornire allo studente una buona conoscenza delle principali tecniche di identificazione delle particelle, dei complessi apparati sperimentali degli esperimenti ai collisionatori e delle tecniche di acquisizione ed analisi dati.

ENGLISH
The aim of the course is to provide students with a good knowledge of the main particle identification techniques, of the complex experimental apparatus at the main particle colliders and of data acquisition and analysis tools.

Note

Lingua d'insegnamento: Italiano
ModalitÓ di erogazione: Frontale
ModalitÓ di frequenza: Obbligatoria

Commissione d'esame
Presidente Anna Mastroberardino
Commissari Laura La Rotonda, Marco Schioppa, Giancarlo Susinno

Anno Accademico